LAVORI AUTOSTRADALI

Bagno a Ripoli, si arriverà a Natale per tornare alla normalità

I lavori per l'A1 andranno avanti fino a Natale anche se saranno all'opera 250 persone, lavorando 6 giorni su sette dalle 7 del mattino fino alle 22

Bagno a Ripoli (Firenze). Sei mesi è il tempo che più o meno sarà necessario per terminare i lavori del viadotto dell'A1 sul torrente Ema, che coinvolge tutta la zona di Pnte a Niccheri.
Si dovrà quindi aspettare Natale prima di avere una viabilità scorrevole e per la zona, ad alto tasso d'industrializzazione, non sarà un periodo facile.
Così dice il Sindaco Francesco Casini: “La ditta ci ha assicurato che saranno all'opera 250 persone, lavorando 6 giorni su sette, dalle 7 del mattino fino alle 22... Abbiamo chiesto di evitare lo stop dei 15 giorni per ferie, previsto a metà del mese (di Agosto n.d.r.), o almeno di ridurlo ad una settimana. E' una richiesta che ci è stata fatta dalle stesse ditte di Campigliano.”
In programma un ciclo d'incontri tra amministrazioni e cittadini.
Conferma sempre il Sindaco: “la preoccupazione da parte delle imprese c'è, ma ho visto un grande senso di responsabilità e la considerazione dell'importanza di potenziare il sistema infrastrutturale dell'area fiorentina”.

Categoria: