rincaro bollette

Firenze, Publiacqua aumenta il canone del 30%

L'acqua di Firenze era famosa per essere terribile, si andava a prenderla alle fonti per bere e fare il caffè, oggi è anche un salasso a cui i fiorentini devono sottostare

Firenze. Publiacqua continua con slogan propagandistici e App innovative, ma il risultato è sempre lo stesso, le bollette aumentano e non di poco.
Aumentata la tariffa del 4% lo scorso anno, non restituita la differenza pagata in più per 9 mesi (da Gennaio ad Ottobre 2016), quando la tariffa era stata messa al 7,5%, dimezzata la fascia di agevolazioni da 60 metri cubi a 30 ed ora, da Gennaio di quest'anno, un ulteriore aumento del 2,9%.
In fondo all'anno, una media del 30% in più di canone per i cittadini.
L'acqua di Firenze era famosa per essere terribile, si andava a prenderla alle fonti per bere e fare il caffè, oggi è anche un salasso a cui i fiorentini devono sottostare e quando hanno pagato più di quanto dovuto, aspettano mesi prima di riavere il rimborso e non i 60 giorni di legge, perché Publiacqua fa i calcoli sbagliati.
Federconsumatori Toscana ed il Forum dei Movimenti dell'Acqua stanno battagliando affinché quei rimborsi arrivino, nel frattempo pare che i 5milioni per riparare il danno delle tubature che hanno provocato tempo fa il crollo di una parte dei lungarni, Publiacqua ha potuto anticiparli perché è "una società in buona salute", resta il nuovo aumento che riporta così la tariffa dell'acqua fiorentina a sfiorare il 7%.

Categoria: