LIBERTA' VACCINALE

Firenze, corsi annuali obbligatori ai genitori

I bambini toscani hanno l'obbligo di 3 volte le vaccinazioni della Legge Nazionale, il genitore che rispetta solo le 4 ufficiali, ha l'obbligo del corso annuale

Firenze. Se i genitori in Toscana non vogliono vaccinare i loro bambini, obbligo allora di un corso informativo.
Nel mentre che il Comune di Trieste, per l'entrata a scuola dei bimbi, riceve la legittimità dal Consiglio di Stato per l'obbligatorietà dei 4 vaccini indicati dalla Legge Nazionale, in Toscana se ne vuol fare ben altri 9 per un totale di 13 vaccini.
I bambini toscani hanno quindi l'obbligo di 3 volte le vaccinazioni richieste dalla Legge Nazionale ed il genitore che dicesse che rispetta solo le 4 ufficiali, ha l'obbligo del corso annuale sul valore della vaccinazione.
Si parla di “sanzioni” nella Regione di Rossi, perché se prima si vedeva “sanzionati” i bambini esclusi dalle strutture scolastiche se non sottoposti a 13 vaccinazioni (e relativi richiami), ora ci s'indirizza sui genitori.
Così si parte con una nuova Legge Regionale in merito ed il Presidente Pd della Commissione Sanità e Politiche Sociali, Stefano Scaramelli, non ha dubbi. “Visto che sul tema c'è spesso poca informazione, mamma e papà che vorranno non vaccinare i loro figli dovranno partecipare a corsi formativi di più giorni, da ripetere annualmente. Ottemperato questo obbligo, che va oltre il semplice dissenso informato, i bambini saranno ammessi ai servizi pubblici e privati che siano”.
Abbiamo dei politici a cui piacciono le coercizioni, se non sottostai a come dico io, ti obbligo a farlo in un altro modo.
Prepariamoci a 13 vaccinazioni o sanzioni obbligatorie perché liberi di pensarla in un altro modo.