PRODOTTI TOSSICI

Firenze, sequestrati cibo e bevande dannose per la salute

Mega sequestro di prodotti alimentari nocivi per la salute: in Toscana sequestrato vino rosso contraffatto.

FIRENZE. Situazione alimentare globale sempre più ricca di colpi di scena. La Maxi operazione Opson VI condotta da Europol ed Interpol in ben 61 paesi compresa l'Italia (21 di questi appartenenti alla UE), ha sequestrato cibo e bevande nocive per la salute pari a duecentotrenta milioni di euro ed in particolare 9800 tonnellate di cibo, oltre 26,4 milioni di litri di bevande, per un totale di circa 13milioni di pezzi.
L'operazione, eseguita da dicembre a fine marzo 2017, ha prodotto nella Regione Lazio un sequestro di ben 266mila litri di acqua minerale contraffatta (32mila bottiglie con etichette e forme dei contenitori di plastica molto simili a quelli dell’originale con acqua proveniente dalla stessa fonte, ma imbottigliata senza autorizzazione) portando all'arresto di una persona. Anche la Toscana non si è rivelata da meno: Opson VI ha infatti smascherato un'organizzazione criminale che produceva e distribuiva in tutto il territorio vino rosso contraffatto. Questa ultima indagine, coordinata dall’unità antimafia di Firenze, ha portato all'identificazione di un gruppo criminale di 13 persone ed all'arresto di tre di queste. Il gruppo, dove ognuno aveva specifici compiti, confezionava il prodotto finale aggiungendo alcool puro a vino di scarsa qualità, in modo da aumentarne il volume alcolico.

Fonte: ANSA