INTROITI COMUNALI

Firenze, aumentati gli incassi con le tasse di soggiorno

L'Assessore al bilancio Lorenzo Perra ha dichiarato: “Circa un milione è arrivato dagli Airnb, mentre il restante milione è da attribuire all'aumento di presenza turistica in città”

Firenze. Aumento di 2milioni di euro per le casse del Comune Fiorentino nell'anno 2016 risultanti dalle tasse di soggiorno. Dal bilancio consultivo approvato ieri in Palazzo Vecchio dalla maggioranza in seduta al Consiglio Comunale, il tributo è risultato di circa 30 milioni, rispetto ai 28 milioni dell'anno 2015.
L'Assessore al bilancio Lorenzo Perra ha dichiarato: “Circa un milione è arrivato dagli Airnb, mentre il restante milione è da attribuire all'aumento di presenza turistica in città”.
Il portale Airnb è una piattaforma ideata da due designer nel 2008 che, avendo uno spazio da condividere, hanno ospitato tre viaggiatori in cerca di un alloggio.
La piattaforma ora permette di creare un account Airbnb gratuito dove pubblicare il proprio annuncio per prenotare alloggi in tutto il mondo attraverso una condivisione semplice e sicura per riscuotere e trasferire i pagamenti.
Sono 34.000 le città coinvolte nel servizio per una condivisione di 190 alloggi che si possono scoprire inserendo sul sito la destinazione e le date del viaggio.