SCIOPERO ATAF

Firenze, la Commissione di Garanzia intimorisce le Rsu

Commissione di Garanzia blocca il procedimento di sciopero: resta un 15 Maggio dove gli autobus dell'Ataf saranno presenti ma con 24 ore di “bus lumaca”

Firenze. Niente da fare per lo sciopero indetto il 15 Maggio dai lavoratori Ataf che, sotto la spinta delle Rsu, volevano dare un segnale all'Amministrazione comunale sul problema della viabilità.
Sia per la sicurezza degli autisti che si trovano a lavorare in situazioni pericolose, diversi i casi di aggressione fisica subiti negli ultimi tempi, sia per i disagi a cui devono far fronte per la viabilità compromessa a causa degli innumerevoli cantieri stradali che costellano da anni le strade di Firenze, gli autisti avevano programmato uno sciopero nella giornata del 15 Maggio.
Un'astensione dal lavoro che voleva essere un appello al Comune, un invito forte a prendere una posizione che garantisse interesse al servizio pubblico dei trasporti.
Ma niente da fare, la Commissione di Garanzia ha bloccato il procedimento di sciopero.
Così spiegano le Rsu in una nota: “La Commissione di Garanzia non riconosce la natura politica dello sciopero, attribuendogli le caratteristiche di uno sciopero contro il datore di lavoro. Questa Rsu, pur non condividendo l'interpretazione data dalla Commissione e ritenendola scorretta, per non sottoporre i lavoratori a inutili rischi di sanzioni ha deciso di revocare momentaneamente lo sciopero”.
Per ora resta solo quindi un 15 Maggio dove gli autobus dell'Ataf saranno presenti ma con 24 ore di “bus lumaca”.

Categoria: