CENTRO STORICO

Firenze, piano PD per salvaguardare il patrimonio

Nella Firenze abbandonata al degrado, la tutela ed il decoro del centro storico devono essere salvaguardati per rientrare nella nuova versione del Regolamento Unesco

Firenze. Il Comune fiorentino si sta adoperando per cambiare lo stile turistico della città.
Nella Firenze abbandonata al degrado dei venditori abusivi e dalla vivibilità compromessa, l'Assessore Concia del Pd propone il suo piano per un turismo che sappia risollevare il territorio fiorentino dal massacro.
La tutela ed il decoro del centro storico devono essere salvaguardati anche per rientrare nella nuova versione del Regolamento Unesco.
Così si è espressa Paola Concia: “Fra le mie priorità e i miei obiettivi ci sono quelli di governare e contrastare le conseguenze negative sulla città e sui fiorentini del turismo mordi e fuggi, aumentando i servizi per il turismo di qualità. Per questo abbiamo deciso in giunta di mettere in piedi una task force tra alcuni assessori e le loro direzioni generali per affrontare il tema dell’incidenza sulla vita della città del turismo. Parteciperemo io, l’assessore Giorgetti, l’assessora Bettini, l’assessore Gianassi e l’assessora Del Re. Una sorta di cabina di regia, un coordinamento, perché i vari provvedimenti incidono non solo sulla vita dei fiorentini ma anche sul turismo”.
Speriamo che la qualità non sia espressa solo a parole come ormai i cittadini fiorentini sono abituati a sentire proclamare dalle stanze di Palazzo Vecchio, ma avvenga con opere concrete e visibili.

Categoria: