QUARTA EDIZIONE

Firenze, chi non comunica scompare

StrateCo, stage di 2 giorni giunto alla sua 4° edizione che offre una panoramica sulle strategie e tecniche della comunicazione, vede da oggi riuniti artisti, giornalisti, politici, scrittori, evento attesissimo che spazia nel mondo del raccontare, dello storytelling, affrontando la comunicazione nell'era del digitale: oggi alle ore 18 si apre con il dibattito “Informazione e giornalismo: vivere ai tempi della post-verità

Firenze. Inizia oggi il workshop #StrateCo a Palazzo Medici Riccardi, lo stage di 2 giorni giunto alla sua 4° edizione, che offre una panoramica sulle strategie e tecniche della comunicazione.
L'incontro che vede riuniti artisti, giornalisti, politici, scrittori, è ormai un evento attesissimo che spazia nel mondo del raccontare, dello storytelling, affrontando la comunicazione nell'era del digitale.
Oggi alle ore 18 si apre con il dibattito “Informazione e giornalismo: vivere ai tempi della post-verità”, presenti Monica Giandotti del Tg3, il Sindaco Nardella, Claudio Cerasa direttore del Il Foglio, il giornalista e produttore televisivo Giovanni Minoli e Roberto Giachetti, vice Presidente della Camera.
Domani, Sabato dalle 10 alle 13.30 previsti tre interventi dal titolo “Talk show e social network, figli della stessa madre”, “Lercio e l’era della post-falsità” e “Società, musica e parole”.
La partecipazione è gratuita, gradita la prenotazione che si può fare sul sito facebook di StrateCo e su www.chinoncomunicascompare.it
Parteciperà all'evento Francesco Nicodemo dello staff comunicazione di Palazzo Chigi ed il giornalista Peter Gomez.
Così si legge sul sito per dichiarare che chi non comunica scompare: “Conoscere quali sono gli strumenti della comunicazione a nostra disposizione ci consente di acquisire maggiore coscienza del nostro vissuto. Un cambio di prospettiva d’interesse molto forte che tiene il passo alla modernità, anticipandola: questo è StrateCo, un contenitore circolare che forma e informa”.

Categoria: