aeroporto FirenzeAmerigo Vespucci

Firenze, arrestato nigeriano con 110 ovuli d'eroina

Fermato alla sala arrivi dell'aeroporto Amerigo Vespucci, l'extra comunitario ha finito poi per confessare di trasportare oltre 1 kg di droga

Firenze. Aveva un atteggiamento sospetto, un piccolo zaino sulle spalle e si aggirava per l'aeroporto di Firenze, quando i carabinieri hanno deciso di fermarlo per un controllo.
L'uomo, rivelatosi essere un 30enne di origini nigeriane, ha più volte ripetuto di essere di ritorno da un lungo viaggio all'estero, ma il piccolo bagaglio e l'atteggiamento nervoso non hanno convinto i carabinieri.
Fermato alla sala arrivi dell'aeroporto Amerigo Vespucci, l'extra comunitario ha finito poi per confessare di trasportare oltre 1 kg di droga.
La sostanza stupefacente era stata ingerita ed i carabinieri hanno recuperato 110 ovuli d'eroina.
L'uomo è stato arrestato.

Categoria: