opere pubbliche

Empoli, 900mila euro per la manutenzione stradale

Quelli che al momento possono sembrare dei ‘rattoppi’, sono degli interventi che riqualificano l’asfalto e che alla loro conclusione si stenderà un manto di usura

Empoli. La manutenzione strade comunali è una delle priorità per l’amministrazione empolese nei prossimi mesi.
Lo annuncia un comunicato stampa del Comune che dichiara il suo impegno nell'infrastruttura stradale dichiarando che l'affidamento mediante procedura aperta dell'accordo quadro per la manutenzione delle strade e della loro segnaletica ha un valore di 900.000 euro.
Risorse che il Comune di Empoli ha intenzione di investire per rimettere in sesto tratti di strada che presentano criticità, ma anche marciapiedi e segnali orizzontali e verticali.
Un accordo che scade nel settembre 2019, biennale dunque, ma che nella volontà della giunta Barnini vuol essere esaurito nel suo valore già entro il 2018, questa è l’intenzione.
Un’operazione che guarda al futuro dunque, ai prossimi mesi.
Ma già negli ultimi due anni nella manutenzione delle strade sono stati investiti qualcosa come 580.000 euro: 295.000 euro per l’accordo quadro che ha riguardato il periodo da aprile 2015 all’estate 2016; a cui si aggiungono 285.000 euro da settembre 2016 al prossimo settembre, quando appunto scadrà l’accordo in essere e partirà quello oggetto del bando di gara aperto in questi giorni.
Numerosissimi gli interventi di piccola e medio-grande entità.
«Non sono state realizzate grandi opere, si è trattato di piccole azioni puntuali un po’ in tutto il territorio – spiega l’assessore alle manutenzioni Fabio Barsottini – Impegnata sia la ditta esterna incaricata, ma anche gli operai comunali. Il nostro territorio è molto vasto e le strade su cui intervenire sono centinaia. In questi giorni è in corso il risanamento del manto stradale di Via Fucini e Via Giovanni da Empoli. Un’operazione attesa dai cittadini, si tratta infatti di una delle strade maggiormente trafficate della nostra città. Facciamo presente che quelli attualmente in corso sono lavori per risanare la parte strutturale della strada, insomma quelli che al momento possono sembrare dei ‘rattoppi’, sono degli interventi che riqualificano l’asfalto e che alla loro conclusione si provvederà alla stesura di un manto di usura che riguarderà tutta la strada. Sullo stesso tratto, da piazza Toscanini a Via Curtatone e Montanara (Via Fucini-Via G. Da Empoli) è previsto l'asfaltatura definitiva nel corso della prima parte del 2018. Proprio all’interno del nuovo accordo quadro la cui gara è in espletamento».

«Crediamo che il milione e mezzo di euro che spenderemo fra metà 2015 e tutto il 2018 sia la dimostrazione – prosegue l’assessore Barsottini – di quanto il Comune stia investendo sul fronte manutenzione strade ed i 900.000 euro che andremo a spendere sono una cifra molto alta nel nostro bilancio, al pari di una grande opera pubblica. Si tratterà di innumerevoli piccoli interventi che però alla fine faranno la differenza».

Fra i prossimi interventi che saranno realizzati, dopo il taglio degli alberi lungo la strada che congiunge Piazza Guido Guerra alla Statale 67/viale Petrarca, sarà rifatto il manto stradale, i marciapiedi e la parte interna del parcheggio: un’area che negli anni ha subito grossi danni a causa delle radici dei pini.

Un’operazione importante già effettuata è stato il rifacimento del manto stradale lungo via Monteboro, all’altezza della strettoia che porta a Brusciana: in questo è stato risagomato il vecchio manto e stesa la nuova pavimentazione.

«Le operazioni di manutenzione riguardano anche - aggiunge Barsottini - la periodica pulizia delle caditoie delle fognature. Un’operazione che svolgiamo con grande attenzione per evitare possibili allagamenti delle strade in occasione di temporanei nubifragi. Dentro le caditoie può finire di tutto, purtroppo anche piccoli rifiuti che vengono gettati per le strade e che possono causare danni non permettendo all’acqua di defluire correttamente. La manutenzione delle strade riguarda anche la segnaletica: quindi strisce pedonali, stop, strisce orizzontali in generale, cartelli stradali, parcheggi. Per far capire la quantità di piccoli interventi, solo nel 2017, fino ad oggi, sono stati realizzati, fra ditta incaricata e operai comunali, circa 400 operazioni di manutenzione. Quasi due al giorno».

Categoria: