Astensioni dal lavoro

Firenze, no dei Sindacati all'obbligo lavorativo nei giorni di festa

Firenze, no dei Sindacati all'obbligo lavorativo nei giorni di festa

Sommario: 
La completa liberalizzazione degli orari e delle aperture domenicali e festive non ha portato nessun aumento dei consumi e tanto meno dell’occupazione, come dimostrano le procedure di licenziamento fatte dalle aziende della Grande Distribuzione che hanno scelto il ‘sempre aperto h24’: sono cambiate, in peggio, solo le condizioni di lavoro

Firenze. Con l'hastag La#FestaNonSiVende, i sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Toscana, indicono due giornate di stop dal lavoro per i giorni del 25 Aprile e 1 Maggio.

Pagine

Abbonamento a RSS - Economia